Uncategorized

Accordo GAL Tavoliere e ENM per il microcredito

foto_enm

la firma del protocollo d’intesa tra GAL TAVOLIERE e ENM – Roma – luglio 2018

È stato siglato a Roma il protocollo di intesa tra l’Ente Nazionale per il Microcredito, nella persona del presidente Mario Baccini, e il Gruppo di Azione Locale Tavoliere Società Consortile a Responsabilità Limitata in persona del Presidente, Onofrio Giuliano.

L’accordo ha lo scopo di favorire la diffusione dello strumento microfinanziario nelle Puglie, in particolare nell’area d’azione del GAL Tavoliere, con sede a Cerignola, che partendo dalla provincia di Foggia si espande per sostenere l’attività finanziaria e in questo caso il microcredito quale strumento utile alle start up.

“Questo accordo è un nuovo punto della rete di microcredito che si sta sviluppando sul territorio a sostegno delle attività di microfinanza che possono aiutare la ripresa economica partendo proprio dalla iniziativa locale per valorizzare le peculiarità del territorio e le intelligenze che nel Sud riescono a stupire per operatività e creatività nell’impresa. Il microcredito come nuovo strumento per i giovani e per l’autoimprenditorialità è il volano della ripresa economica che segna ogni giorno di più la via italiana tracciata dall’ENM”, ha affermato Mario Baccini, Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito.

baccini

“stretta di mano” tra il Presidente dr Onofrio Giuliano e On Mario Baccini, già Ministro della R.I.

“Il Microcredito è uno straordinario strumento finanziario che annoveriamo tra le misure che il GAL Tavoliere promuoverà per favorire l’imprenditorialità in Puglia ed in particolare modo nella provincia di Foggia, dove opera in qualità di agenzia di sviluppo locale.
Siamo convinti che sarà utilissimo a favorire lo sviluppo di nuove start up che potranno più facilmente avviare la propria idea/progetto attraverso il microcredito.
Crediamo fortemente nelle progettualità territoriali e siamo convinti che le possibilità offerte dalla microfinanza siano utili alla crescita delle imprese.
Con questo strumento possiamo pensare ad un allargamento delle progettualità.
Il GAL Tavoliere sosterrà, oltre al Piano di Azione Locale, attraverso le possibilità offerte dall’Ente nazionale del  Microcredito, l’economia locale in un quadro d’insieme di attività che vedono la società impegnata nella realizzazione della programmazione LEADER”. Lo ha dichiarato il Presidente del GAL, Onofrio Giuliano a margine dell’accordo, accompagnato per il supporto tecnico dal direttore Stea.

L’Ente Nazionale per il Microcredito è un ente pubblico(http://www.microcredito.gov.it) non economico che esercita importanti funzioni in materia di microcredito e microfinanza, a livello nazionale ed internazionale. In particolare:

  • promozione, indirizzo, agevolazione, valutazione e monitoraggio degli strumenti microfinanziari promossi dall’Unione Europea e delle attività microfinanziarie realizzate a valere sui fondi comunitari;
  • monitoraggio e valutazione delle iniziative italiane di microcredito e microfinanza;
  • promozione e sostegno dei programmi di microcredito e microfinanza destinati allo sviluppo economico e sociale del Paese, nonché ai Paesi in via di sviluppo e alle economie in transizione.
Annunci
Standard